Il Futuro? Studi Culturali e Brand DNA [Italian]

ALMAR QUALITY RESEARCH SRL
on 01/04/2020

Crediamo nella sinergia di competenze e discipline e aiutiamo i brand a comprendere la complessità dei momenti di cambiamento come quello che stiamo vivendo. Secondo il nostro approccio, le due discipline, la ricerca motivazionale e la semiotica, forniscono valide informazioni per prendere decisioni di marketing strategiche legate al prodotto/servizio e alla comunicazione. Cos’è il DNA di una marca e perché è così importante analizzarlo? Il DNA è l’insieme di tutte le informazioni ereditarie che rendono ciascuna creatura unica e ben definita. E trasferito ad un brand, è l’insieme di tutto ciò che lo compone, tutto ciò che lo rende unico ed irripetibile perché riflette tutto ciò che è. Attraverso la ricerca qualitativa è possibile comprendere la società, intesa come insieme di persone che possono essere più o meno interessate ad un brand e per comprendere la cultura, da un punto di vista semiotico. La ricerca qualitativa analizza l'azienda al suo interno (come i collaboratori vivono il band) e dall'esterno, nella società (come le persone vivono il brand) per poi combinare i risultati con lo studio delle culture presenti in un dato momento storico. Da questa analisi approfondita emergono interessanti insight utili al brand per capire come rimanere rilevante anche nei momenti di cambiamento.

Why was the research conducted?

Il nostro incontro è stato pensato per presentare la nostra prospettiva su come i brand possono affrontare momenti di cambiamento e proiettarsi nel futuro.
Dalla integrazione della ricerca di mercato qualitativa e la semiotica si possono trarre importanti informazioni per offrire orientamenti ai brand per navigare il cambiamento ed essere rilevanti per le persone.

How was the research conducted?

Con la ricerca qualitativa abbiamo individuato gli elementi principali che costituiscono l’anima di un brand, il suo Brand DNA, partendo da come l’azienda è vissuta al suo interno da parte delle persone che ci lavorano per poi confrontarli con la percezione del brand e dell’azienda, da parte delle persone che vivono nella società, quindi dall’esterno.
L’analisi semiotica si è occupata di cogliere i vari tipi di culture presenti nella società in un dato momento storico.
Esistono varie tipologie di culture, quella residuale, dominante ed emergente e da ciascuna p possibile trarre insegnamenti utili per affrontare le sfide presenti nei momenti di cambiamento di una società.

What are the key findings of the research?

In questo periodo, ogni brand ha dato una propria risposta: c’è chi ha deciso di sospendere del tutto comunicazioni di tipo pubblicitario, chi ha provveduto a modificarle, chi invece ha mantenuto la linea seguita già in precedenza. Ovviamente, non c’è una risposta corretta in assoluto e la sola regola da seguire è di restare sempre coerenti al proprio 'tone of voice' e al proprio target, rispettando la situazione e soprattutto avendo chiare le culture emergenti. le culture emergenti che abbiamo identificato possono essere così riassunte: 'credere durante l'incertezza', 'prendersi cura', 'decompressione e ironia', 'nuove connessioni', 'nuovi guru', 'nuovi eroi', 'nuove routine', 'reclusi o inclusi?' 'è tutto falso', 'sapere', 'a caccia del trasgressore' e 'il trasgressore'.
Il nostro ruolo, come ricercatori e professionisti, è quello di essere al fianco dei brand per aiutarli a navigare il cambiamento in situazioni complesse, indicando le direzioni da perseguire tenendo sempre presente il DNA del Brand e le culture emergenti in un dato momento storico.

Additional resources:

Presentazione

Full research:

Access full research
Contributor's Name: Giulia Fabrizi
piwik